Plafond

Plafond

Il termine “Plafond” deriva dall’inglese e significa “soffitto”, ovvero limite massimo di spesa.

A cosa serve?

Ogni carta di credito poggia su di un vero e proprio contratto con l’ente emittente, ed ogni contratto stabilisce quale debba essere il limite massimo di credito concesso.

Come viene calcolato?

Vi è una sorta di proporzione tra il reddito del titolare della carta ed il fido concesso dal momento che l’emittente vuole in un certo senso garantire la copertura da parte del titolare della carta delle spese fatte mese dopo mese.

Penali

Spendere con carta di credito generalmente comporta il pagamento di una penale. E’ importante verificare le condizioni di utilizzo della carta di credito a questo proposito.

Waiver

Se ci si accorge di aver superato inavvertitamente il plafond (soprattutto se è per la prima volta che capita) tenta di chiamare subito l’istituto erogante della carta, e chiedi un “waiver”, ovvero una rimozione delle penali in via eccezionale.

Domande
Torna in alto