franco su Prestito tra privati.

salve, abbiamo stipulato un prestito infruttifero fra privati,uno dei
due è una società, seguendo le modalità del mutuo,con testimoni e timbro
di data certa apposto dalle poste, mi domando però se è davvero necessario registrarlo e pagare l’imposta del 3%. grazie.

Alba Dattoli

Il pagamento dell’imposta di registro nella misura del 3% nel contratto di mutuo fra privati è necessario per essere esibito in una causa giudiziaria nel caso di mancata restituzione dell’importo, in mancanza si andrà incontro ad una sanzione.


Altri commenti a Prestito tra privati

Stefano Bassi - Solo un dubbio: posso prestare soldi ad un cittadino thailandese che h...